L’esfoliazione è il primo trattamento anti età che puoi comodamente farti a casa.

Ti spiego perché.

Le cellule del viso hanno un ciclo vitale di circa 28/30 giorni, al termine del quale muoiono e diventano le “famose” cellule morte.

Con il passare degli anni questo meccanismo di rinascita di cellule nuove e fresche rallenta naturalmente, purtroppo, e succede una cosa decisamente antipatica: le nuove cellule sono poche e lente e non riescono a spingere via quelle morte in superficie che intanto si accumulano.

Le cellule morte sono secche ed hanno un colore grigiastro, per cui creo. Uno strato arido e spento che accentua i segni del volto.

Inoltre, uno strato troppo spesso di cellule morte impedisce il buon assorbimento di creme e sieri, vanificandone la potenziale azione: verranno assorbiti solo dallo strato corneo e non penetreranno nei tessuti più profondi che ne hanno bisogno.

Un buono scrub svolge 2 importantissime azioni, una immediata e una a lungo termine:

1) Elimina immediatamente il colore grigiastro dato dalle cellule morte donandoti subito un aspetto più fresco ed ossigenato
2) Esfoliando, mandi il comando alla tua pelle di produrre CELLULE NUOVE.

Inoltre il massaggio che fai applicando lo scrub, ha un effetto fantastico sulla circolazione sanguigna stimolandola e permettendo quindi una migliore ossigenazione.

La cosa importante è farlo tutte le settimane
Anche in questo caso è fondamentale la costanza. Consideralo un allenamento per le tue cellule… partono deboli e fiacche ma con impegno e costanza diventeranno energiche e giovani.

Non tutti gli esfolianti però sono uguali e vanno bene per tutte le pelli.
Ne esistono di diversi tipi, con diverse sostanze che “staccano” le cellule morte in modo differente.

L’importante è individuare il tipo giusto per la tua pelle.

Vi sono gli esfolianti meccanici, quelli con i granelli per intenderci, che portano via le cellule morte grazie allo sfregamento di questi granelli sulla pelle.
Questi scrub vanno benissimo se non hai la pelle troppo sensibile e se la tua pelle non è “troppo matura”.

Ci sono poi gli esfolianti enzimatici, che “sciolgono” le cellule
morte in modo delicato ma profondo.
Vanno bene quando la tua pelle ha bisogno di innescare un turn over un pò più intenso.

Infine ci sono gli esfolianti a base di alfaidrossiacidi, molecole che “slegano” i legami proteici che tengono insieme le cellule morte.
Vanno bene quando l’esfoliazione deve essere un pò più intensa perché la pelle è molto grigia, ma non se è troppo sottile.

Se hai qualche dubbio e desideri sapere quali prodotti servono veramente alla tua pelle (evitando così di buttare via soldi in cosmetici inutili), prenota una consulenza
da Cocoa Beauty Specialist allo 010781351 o manda un messaggio privato su facebook.

E se vuoi tenerti informata sulle tecniche antiage più avanzate visita
http://www.cocoabeautyspecialist.it/

Se ritieni interessante questo articolo, condividilo!